Tutto pronto per MurlOlio 2016

Sabato 26 novembre si svolgerà a Murlo la prima edizione di MurlOlio, dove per un’intera giornata l’olivo e il suo olio, simboli della Toscana nel mondo, saranno le star indiscusse.

[learn_more caption=”Approfondisci”]

Se dovessimo riassumere la Giornata dell’olio etrusco in un unico concetto, il termine giusto sarebbe “sensorialità“.

Saranno infatti i 5 sensi a guidare i murlesi e i visitatori dentro le mura e i palazzi del Castello di Murlo. Gli occhi e il tatto serviranno per ammirare non solo le opere d’arte di Luciano Scali e i disegni degli alunni delle elementari, ma anche per guardare e toccare con mano l’esposizione di attrezzature olivicole di nuovissima generazione. Naso e palato saranno indispensabili per gustare l’olio nuovo dei produttori locali, assaporare le specialità gastronomiche locali e per apprendere le tecniche di assaggio dell’olio. Le orecchie invece andranno tenute ben aperte per ascoltare le valutazioni organolettiche degli studenti della seconda media, gli interventi dei tecnici sulla mosca olearia e su come combatterla, nonché l’interessante excursus “archeogustativo” Gli Etruschi e l’olio d’oliva.

Fulcro di tutte queste attività la prima edizione del Concorso oleario di Murlo, a cui parteciperemo anche noi nella categoria Aziende. Proprio oggi abbiamo consegnato un campione del nostro olio nuovo, che insieme agli altri sarà valutato dal gruppo panel della Provincia di Siena. A MurlOlio saranno poi proclamati i vincitori delle due categorie in concorso: Privati e Aziende, e con premi mooolto allettanti!

Insomma, l’intento della Pro Loco di Murlo che organizza l’iniziativa – e di cui siamo lieti di far parte – è sensibilizzare e creare interesse sul tema olio EVO. E pazienza se quest’anno molti olivicoltori non hanno colto o hanno poco olio nei fusti a causa della mosca olearia, ciò che conta è non dimenticare il valore che ha e avrà la nostra terra, da sempre dedita alla coltivazione dell’olivo. Se ce ne prendiamo cura.[/learn_more]

 

Rispondi